Chi siamo

STORIA:

DAL 1996 AD OGGI, I VINI DELLA FAMIGLIA RIGO HANNO FATTO PASSI DA GIGANTE.
Mantenendo la genuinità che è emblematica dei vitigni Dolcetto e Barbera, sono riusciti a raggiungere con le proprie etichette buona parte del nord Europa, fino a farsi conoscere oltreoceano, negli States. Con una produzione di 50 mila bottiglie l’anno, interamente frutto delle proprie uve, l’azienda oggi è abbastanza attrezzata da far fronte ad un’agricoltura rispettosa dell’ambiente.

IL TERRITORIO:

La maggior parte dei vigneti dell’azienda agricola Rigo è localizzata in una zona zona particolarmente vocata al Dolcetto: Diano d’Alba. Situato a 500 metri sul livello del mare, il Comune ospita i reperti di un tempio dedicato alla dea Diana, alla quale deve il proprio nome e le origini romane. La commistione di arte medievale e barocca, l’ubicazione privilegiata del borgo a antico (non a caso il suo castello era all’origine destinato alla difesa contro le scorrerie saracene) e l’eccellenza vitivinicola rendono Diano un luogo di cultura composita.

LE PERSONE:

Silvano Rigo gestisce l’azienda insieme a suo padre Secondo